SPORTSHOWROOM

Filtro su

  • Ordina

  • Genere

  • Marca (Jordan)

  • Collezione (6)

Jordan 6

80 articoli

La prima scarpa da ginnastica di Jordan che ha vinto il campionato.

Nearby
Jordan 6

Jordan

6

La sneaker Jordan ispirata a un'auto sportiva classica.

Visualizza
Jordan 6 Rings 322992-165
  • Jordan
  • 6 Rings
  • "White & Team Red"
  • €169,99
Jordan 6 Retro CT8529-170
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Yellow Ochre"
  • €209,99
Jordan 6 Retro CT8529-004
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Aqua"
Jordan 6 Rings 322992-009
  • Jordan
  • 6 Rings
  • "Wolf Grey"
  • €139,99
Jordan 6 Retro CT8529-410
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "UNC Home"
Jordan 6 Retro CT8529-100
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Cool Grey"
Jordan 6 Retro CT8529-012
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Georgetown"
Jordan 6 Retro x Travis Scott CN1084-200
  • Jordan
  • 6 Retro x Travis Scott
  • "Medium Olive"
Jordan 6 Retro 384664-160
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Carmine"
Jordan 6 Retro 384664-060
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Black Infrared"
Jordan 6 Retro DX2836-001
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Chrome"
Jordan 6 Retro CT8529-600
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Toro Bravo"
Jordan 6 Retro CT8529-141
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Midnight Navy"
Jordan 6 Retro CT8529-063
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Bordeaux"
Jordan 6 Retro CT8529-062
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Hare"
Jordan 6 Retro CT8529-003
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Electric Green"
Jordan 6 Retro CT4954-007
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Defining Moments"
Jordan 6 Retro 384664-145
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Gatorade"
Jordan 6 Retro 384664-116
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Maroon"
Jordan 6 Retro Low x PSG DZ4133-008
  • Jordan
  • 6 Retro Low x PSG
  • "Iron Grey"
Jordan 6 Retro x Travis Scott DH0690-200
  • Jordan
  • 6 Retro x Travis Scott
  • "British Khaki"
Jordan 6 Retro CT8529-162
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Red Oreo"
Jordan 6 Retro CT5350-401
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Washed Denim"
Jordan 6 Retro x Paris Saint-Germain CK1229-001
  • Jordan
  • 6 Retro x Paris Saint-Germain
  • "Iron Grey"
Jordan 6 Retro AA2492-021
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Chinese New Year"
Jordan 6 Retro ‘All-Star’ 907961-015
  • Jordan
  • 6 Retro ‘All-Star’
  • "Chameleon"
Jordan 6 Retro 717302-600
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Slam Dunk"
Jordan 6 Retro 384664-705
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Wheat"
Jordan 6 Retro 384664-020
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Black Cat"
Jordan 6 Retro 384664-006
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "UNC"
Jordan 6 Rings 322992-062
  • Jordan
  • 6 Rings
  • "Bred"
Jordan 6 Rings 322992-016
  • Jordan
  • 6 Rings
  • "Space Jam"
Jordan 6 Low 304401-123
  • Jordan
  • 6 Low
  • "White & Infrared"
Jordan 6 Retro DM9045-100
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Washed Denim"
  • €140
Jordan 6 Retro DQ4914-103
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Mint Foam"
Jordan 6 Retro DH9696-100
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Gold Hoops"
Jordan 6 Rings DD5077-107
  • Jordan
  • 6 Rings
  • "Motorsport"
Jordan 6 Retro DB9818-001
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Singles Day"
Jordan 6 Retro CI6293-416
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Doernbecher"
Jordan 6 Retro CI4072-001
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Reflections of a Champion"
Jordan 6 Retro x Aleali May CI0550-600
  • Jordan
  • 6 Retro x Aleali May
  • "Millennial Pink"
Jordan 6 Retro 384664-400
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Diffused Blue"
Jordan 6 Retro 384664-113
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Alternate Hare"
Jordan 6 Retro 384664-104
  • Jordan
  • 6 Retro
  • "Tinker"
Jordan 6 Rings 322992-104
  • Jordan
  • 6 Rings
  • "Concord"
Jordan 6 Rings 322992-014
  • Jordan
  • 6 Rings
  • "Cool Grey"
Jordan 6 Retro GORE-TEX FD1643-300
  • Jordan
  • 6 Retro GORE-TEX
  • "Brown Kelp"
  • €132
Jordan 6 Low DH6928-073
  • Jordan
  • 6 Low
  • "Lunar New Year"

Air Jordan 6

Nel 1990, Michael Jordan si era affermato come uno dei più grandi giocatori di basket di tutti i tempi. Nel frattempo, Tinker Hatfield aveva elevato la sua linea di scarpe da ginnastica al punto che ogni uscita era accolta da un successo globale. Tuttavia, un riconoscimento ancora sfuggiva loro: il campionato NBA. Nella stagione '90-'91, Jordan era più che mai determinato a vincere il titolo e Tinker era intenzionato a fornirgli gli strumenti per farlo. Il risultato fu la Jordan 6, una scarpa da basket tecnicamente geniale che portò MJ al massimo livello.

L'Air Jordan 6 fece la sua prima apparizione in campo all'All-Star Game del 1991, quando Michael si presentò con la Black Infrared. Questa sneaker rivestita in nubuck fu rilasciata insieme a tre varianti di colore principalmente bianche e rivestite in pelle, note come Sport Blue, Maroon e White Infrared, ognuna delle quali con riflessi colorati sull'intersuola e sugli effetti del marchio. A completare il set originale c'era la Carmine, la cui combinazione di colori bianchi e rossi a contrasto le conferisce un aspetto distintivo.

Dopo che Michael vinse il titolo NBA indossando la AJ6, le sue sneakers raggiunsero nuovi livelli di popolarità e nel 2000 emersero i primi modelli Jordan 6 Retro. C'è l'Olympic, che prende il nome dall'uso dei colori di Team USA: blu e bianco con accenti rossi, e la Midnight Navy, il cui color-blocking è simile a quello delle scarpe del 1991, ma con una tonalità di blu più scura che evidenzia la tomaia bianca. Due anni più tardi, vengono rilasciate le Jordan 6 Low e le varianti di colore da donna. Nel 2002 escono tre low-tops: la Coral Rose, in gran parte bianca, con accenti rosa e grigi, la Chrome, nera con accenni di Metallic Silver, e l'elegante edizione University Blue.

Dopo alcuni anni di silenzio, nel 2006 uscì il Defining Moments Pack (DMP), che presentava una Air Jordan 6 nera e oro in onore del trionfo di MJ nell'NBA del 1991. L'anno successivo, Jordan Brand ha commemorato tutte e sei le vittorie ai campionati del giocatore con il modello aggiornato Jordan 6 Rings. La prima colorazione, che riunisce gli aspetti chiave di ogni scarpa indossata durante quelle incredibili stagioni, presenta la classica combinazione di colori Bred: bianco, nero e rosso.

Nel 2008 è stata creata una versione Concord delle Rings, insieme a nuove edizioni della Jordan 6 OG. Un altro modello olimpico, realizzato per celebrare l'evento di Pechino, e una colorazione retrò Carmine che fa parte del Countdown Pack. La carriera di MJ è stata ricordata ancora una volta attraverso il modello Rings nel 2009, quando è stata introdotta la Hall of Fame, il cui esterno nero è punteggiato da riflessi rossi e dettagli onorifici. Nello stesso periodo, la partnership benefica di Nike con l'ospedale pediatrico Doernbecher ha prodotto una Air Jordan 6 con tomaia in pelle scamosciata blu e un'audace linguetta rossa.

Dopo quasi due decenni di successi, nel 2010 si assiste a una proliferazione di Jordan 6. Oltre a una nuova versione con tacchetti, Nike ha creato una nuova versione con tacchetti. Oltre a una nuova versione con tacchetti, è stato rilasciato un modello Winterized Rings in una colorazione completamente nera e in un'altra elegante versione beige chiamata Rocky Tan. L'Infrared Pack ha riportato in auge due delle colorazioni OG, mentre il Varsity Red ha offerto una variante della classica sneaker nera. Inoltre, tre modelli hanno reso omaggio alle squadre coinvolte nel trionfo NBA di MJ del 1991. La Pistons presenta una tomaia nera con elementi rossi e blu, la Lakers una parte esterna grigia e nera con cuciture viola e gialle, e la Bulls una tinta bianca, nera e rossa. A completare le uscite degne di nota del 2010 ci sono le Oreo in bianco e nero, con effetti maculati, e le Motorsports, che fanno riferimento alla squadra di corse di Michael.

il 2012 ha portato la colorazione Golden Moments - un'altra scarpa ispirata alle Olimpiadi con una tomaia completamente bianca, elementi dorati e una soletta che rappresenta la bandiera degli Stati Uniti - e la Pink Flash o Rainbow, così chiamata per la sfumatura di colore sull'intersuola. Nel 2013 è uscita la colorazione Rings Hornets, prima che Jordan Brand ampliasse ulteriormente la gamma di colori della Air Jordan 6 nel 2014. Lo ha fatto attraverso la Infrared 23, con la sua sorprendente tomaia interamente rossa, la Game Royal, con riflessi turchesi e rosa, le edizioni Champagne Bottle e Cigar verde intenso, entrambe con chiusura ad anello da campioni, e l'accattivante Slam Dunk, la cui tomaia mostra una grafica da anime giapponese. Nel frattempo, la Brazil utilizza toni antracite insieme a vivaci accenti verde lime, mentre la AJ6 Spizike History of Jordan impiega una ricca pelle rossa sulla tomaia. Nel 2014 sono state rilasciate anche alcune esclusive per bambini, tra cui la Grape bianca e viola e la Valentine's Day argento scintillante.

Nel 2015, la Jordan 6 è stata adattata a scarpa da golf con una suola specializzata, e sono uscite diverse low-tops convenzionali, tra cui la Ghost Green, il cui esterno bianco e blu fa riferimento ai Seattle Seahawks, la White Infrared, che emula la high-top OG, e una versione low-cut del modello Chrome del 2002. il 2016 ha poi portato alcune high-tops di stile: la combinazione di colori Black Cat ha fatto la sua prima apparizione sulla silhouette, dopo essere stata già applicata a molte altre Jordan, e la Pinnacle è stata proposta in un indimenticabile oro scintillante. Sono arrivati anche diversi modelli soavi caratterizzati dall'uso di toni crepuscolari, tra cui il Cool Grey, il Cement Grey e il Green Glow, insieme a un ricco viola chiamato Purple Dynasty.

il 2017 è stato altrettanto prolifico: l'anno è iniziato con la colorazione iridescente Gotta Shine o Chameleon e con le ragazze Heiress, entrambe realizzate per celebrare l'NBA All-Star Weekend. Altrove, la UNC ha portato il blu pallido dell'alma mater di Jordan in North Carolina alla AJ6, e sono state realizzate due sneaker Gatorade: la Orange rivestita in pelle e la Green rivestita in pelle scamosciata. Un'altra sneaker che faceva uso di pelle scamosciata era la raffinata Wheat, mentre la Flight Jacket passava a una tomaia in nylon setoso. La Alternate 91, talvolta nota come Alternate Hare per la sua somiglianza con una AJ7 indossata da Bugs Bunny in uno spot Jordan del 1992, ha optato per un look più tradizionale, mentre la Pantone ha portato una certa grazia alla AJ6 grazie alla sua tomaia in pelle bottalata blu chiaro. Oltre a queste, le Hyper Jade e Hyper Pink offrivano rispettivamente una versione bianca e una nera, entrambe con loghi Jumpman dai colori vivaci, mentre la Mint Foam low-top proponeva un design con tomaia color antracite ornata da accenni di verde pastello.

il 2018 si è aperto con l'edizione per il Chinese New Year, i cui elementi floreali celebrano l'Anno del Cane. A questa si sono aggiunte la Tinker e l'affascinante Diffused Blue, creata in onore della star dell'NBA Jimmy Butler, oltre a una versione Rings di Space Jam. Nel 2019, la colorazione AJ7 preferita dai fan, nota come Flint Grey, è stata applicata alla Jordan 6, guadagnandosi il soprannome di Flight Nostalgia per il suo ritorno a una vecchia combinazione di colori. Sono usciti altri modelli Rings, tra cui il South Beach, che presenta macchie di blu, rosa e giallo neon sulla parte esterna bianca e nera, il Confetti o Paint Splatter, la cui intersuola è punteggiata da macchioline multicolori, e il Black Ice, con la sua tomaia elegante. Nel frattempo, la Reflections of a Champion ha utilizzato il tessuto riflettente 3M sulla sua tomaia argentata, mentre la Washed Denim ha impiegato il suo tessuto principale in due tonalità di blu. Altre uscite degne di nota del 2019 sono la Green Abyss, i cui fianchi in tela presentano una grafica colorata, e la Turbo Green, con il suo strato inferiore verde acqua e le sovrapposizioni nere a contrasto.

Nel 2020 sono usciti altri modelli Rings, tra cui una versione della colorazione Defining Moments e la soave 3M, con tomaia interamente grigia e suola traslucida. Accanto a queste, sono state presentate Air Jordan 6 Retro memorabili come la Singles Day, la cui grafica della tomaia mescola elegantemente fiori e palloni da basket, e la Citron Tint, nota anche come Floral per i suoi ornamenti di rose gialle. C'è poi la Tech Chrome, i cui fianchi sono rivestiti di pelle scamosciata grigio fumo chiaro, e la Hare, la cui tomaia grigio neutro e bianca rende omaggio a una popolare colorazione della AJ7.

Per celebrare il 30° anniversario della Air Jordan 6 nel 2021, Jordan Brand si è data da fare, rilasciando sneaker in vari stili e lanciando nuovi modelli come la Little Flex e la 17 23. Un'edizione in bianco e nero delle Rings, nota come He Got Game, è stata rilasciata insieme a un'altra in rosa pastello chiaro, chiamata Atmosphere. Sono apparse anche la low-top Dongdan, con il suo sorprendente gradiente di colore che le conferisce un'estetica estiva, e le high-top come la Gold Hoops, che incorpora una catena di anelli dorati sulla tomaia bianca e Barely Rose, e la Bordeaux ispirata alle AJ7, con la sua raffinata combinazione di colori. Altrove, la Electric Green ha ricordato una Oregon Player Exclusive del 2018 grazie alla sua tomaia in nubuck nero e agli accenti verde neon.

Questa potente serie di Jordan 6 è proseguita nel 2022 con una seconda versione della Washed Denim e altri modelli come la Magnet e la College Navy Georgetown, la UNC Home, che presenta un accattivante mix tonale di bianco, nero e University Blue, la Red Oreo, con i suoi tratti speckled University Red, e la Mint Foam, che a volte viene chiamata Tiffany Blue per i suoi accenti verde acqua. La Marquette University e la Howard University hanno ricevuto i propri modelli Player Exclusive basati su giacche varsity vintage, mentre è stata creata una versione low-top della Atmosphere e la Lunar New Year, la cui tomaia bianca sporco è evidenziata da vistosi elementi dorati. Arrivano altre colorazioni Rings, con la Playoffs e la Cherry, entrambe con gli iconici colori Jordan nero, bianco e rosso. Nel 2023 sono stati realizzati altri modelli con schemi di colori classici, tra cui la Toro Bravo, la cui tomaia in pelle scamosciata completamente rossa è stata influenzata da una AJ5 simile, e la Aqua, che ricorda una colorazione OG AJ8. Nello stesso anno, la Cool Grey presenta un elegante mix di pelle grigia e bianca, mentre la Brown Kelp introduce una membrana Gore-Tex impermeabile sulla tomaia, prima che la 2024 fornisca il coloratissimo Yellow Ochre.

Poiché l'Air Jordan 6 ha dimostrato la sua popolarità più volte, è stata utilizzata in diverse collaborazioni creative. Una delle più esclusive è stata la partnership del 2014 di Jordan Brand con il rapper americano Macklemore, che ha disegnato un totale di cinque varianti di colore, tutte altamente limitate. il 2019 è stato un periodo particolarmente importante per le collaborazioni con le Air Jordan 6: Travis Scott ha creato la Medium Olive, aggiungendo una tasca alla caviglia laterale, un logo Cactus Jack sul tallone e pannelli fosforescenti sulla suola. Anche il marchio di vendita al dettaglio Social Status ha lasciato il segno sulla AJ6, realizzando una sneaker ispirata agli animali per la collezione All-Star del 2019. La fashion blogger e modella Aleali May ha poi disegnato la graziosa Millennial Pink, mentre la squadra di calcio francese Paris Saint-Germain ha sviluppato la Iron Grey, la cui tomaia crepuscolare è ornata dal marchio personalizzato PSG. L'anno successivo, Jordan Brand ha collaborato con gli organizzatori dell'evento di streetball Quai 54 di Parigi per realizzare due varianti di colore, la Purple e la Sail Gum, prima che Travis Scott realizzasse una seconda AJ6, nota come British Khaki per la sua combinazione di colori terrosi. Poi, nel 2023, il PSG ha realizzato una versione low-top della Iron Grey, mentre sono emerse immagini di una AJ6 chic prodotta in collaborazione con Nicki Minaj e basata sul suo album del 2014 The Pinkprint.

La Air Jordan 6 è una silhouette straordinaria sotto molti aspetti. È ricca di tecnologia per le prestazioni, ha un'estetica potente ed è diventata una parte importante della cultura popolare. Soprattutto, però, sarà ricordata come la scarpa con cui Michael Jordan ha vinto il titolo NBA per la prima volta. Per questo, la Jordan 6 sarà per sempre considerata il simbolo definitivo del successo di Jordan e un'icona della storia delle sneaker.

Classifica le Jordan 6
(0)

SPORTSHOWROOM utilizza i cookie. Informazioni sulla nostra politica sui cookie.

Continua

Scegli il tuo paese

Europa

Americhe

Asia Pacifico

Africa

Medio Oriente