Filtro su

    • Sesso

    • Marca (Nike)

    • Collezioni (Air Huarache)

    • Misure

    • Colore

    Nike Huarache

    2 articoli

    Fatto: questa scarpa è stata ispirata dagli scarponi da sci nautico.

    Air Huarache

    Fu nel 1991 dopo una giornata in acqua, che il designer della Nike, Tinker Hatfield, si tolse i suoi stretti scarponi da sci nautico ed ebbe un’idea. Provò a disegnare qualcosa con questo look da rilasciare come calzatura performante. Progettò rapidamente i primi disegni per la Nike Huarache. All’inizio era una nuova scarpa da corsa, ma nel 1992, era stata usata sul campo da basket come un’impressionante scarpa da basket alta. La Nike Air Huarache è riuscita a rimanere una scarpa da tennis importante e follemente popolare tra uomini e donne. La scarpa da ginnastica fu creata per ragazzi, ragazze e bambini, in questo modo anche i genitori potevano comprarne un paio economico. Sebbene sia uscita per la prima volta nei primi anni Novanta, l’Air Huarache ha raggiunto il suo apice a metà del secondo decennio del XXI secolo. A quel tempo andavano di moda le scarpe da ginnastica in stile retrò con un look vintage e la gente voleva la tradizionale Huarache che aveva tutti i tipi di scarpe da ginnastica da uomo, donna e bambino. La versione low top, che assomigliava molto all’originale (OG), divenne di nuovo un grande successo, anche per ragazzi e bambini. Le scarpe da ginnastica sono andate a ruba dagli scaffali dei negozi inglesi e di tutto il resto del mondo. L’Air Huarache era  disponibile anche con design personalizzati con Nike ID. Per capire come la Nike Huarache sia riuscita a mantenere la sua popolarità, anche dopo 25 anni, dobbiamo analizzare il design della scarpa. Molte persone alla Nike hanno pensato che Tinker Hatfield fosse pazzo quando ha mostrato loro i primi disegni della sua Huarache. Di certo suona strano progettare una scarpa da corsa basata su scarponi fatti per lo sci d’acqua. La scarpa aveva anche alcuni degli elementi dello scarpone da sci nautico: una base solida, un esoscheletro attorno al tallone per un ulteriore supporto e un tessuto elastico chiamato neoprene che si modella al piede, alla caviglia e alla parte inferiore della gamba. Anche se le persone alla Nike non erano convinte, la scarpa si è rivelata un grande successo di pubblico. 

    Con il tempo, l’originale Huarache è stato superato dai modelli più recenti. La Nike Huarache è scesa in strada e con questo, si è creata una base di fan ancora più grande. Ci sono stati sottomodelli come la Huarache Ultra e la Huarache Run Ultra, il cui successo è stato attribuito alla vasta gamma di colori e stampe offerte. Se una scarpa da ginnastica si vende bene anche in semplici colori a tinta unita, si capisce che la Nike ha fatto un buon design. Ed è esattamente quello che è successo con la Huarache. Le versioni All Black e All White, che come i nomi suggeriscono sono in bianco e nero, sono piaciute tantissimo. Lo stesso vale anche per la versione Cool Grey, altrettanto semplice, di cui la parte superiore è completamente grigia, e per i modelli a tinta unita nei colori rosso, grigio o navy blue. Dai un’occhiata anche al Peach che dona un aspetto magnifico grazie alla sua particolare tonalità di rosa. Per quanto riguarda il colore, l’Air Huarache ha iniziato con un modello bianco a tinta unita con dettagli verdi e blu. Proprio come il Scream Green. Il Purple Punch, ovvero un’unione tra bianco e viola, assomiglia molto a uno dei modelli dei primi anni Novanta. E poi c’è l’Hyper Punch, una scarpa nera con sfumature verdi e rosa fluorescenti che assomiglia al modello classico, ma ha un nuovo look più aggiornato. In seguito, le moderne tecnologie di colorazione hanno dato nuova energia alla Nike Huarache, creando il Rainbow, una scarpa da ginnastica multicolore dove le tonalità si sbiadiscono l’una nell’altra. A quel punto, i cambiamenti di materiale erano già avvenuti. Questo si vede meglio nella Huarache Premium, una versione alta del modello originale con materiali di alta gamma, che vanno dal camoscio alla pelle lucida. Quest’ultimo materiale si vede anche nel Maroon e nel Rose Gold. Ormai i progettisti stavano già sperimentando l’uso della stampa. I creativi che hanno lavorato sull’Huarache hanno inserito il camouflage in verde e beige nel Camo, stampe animalier in Zebra e Blue Elephant e giocato con i motivi floreali hawaiani sulla tomaia dell’Aloha. Ci hanno anche regalato il bellissimo Oreo, utilizzando un motivo a macchie bianche e nere accennando al famoso biscotto.

    Adesso ti starai chiedendo se l’estetica generale della scarpa è cambiata in tutti questi anni... La risposta è semplice: sì. Ti parleremo di un paio di questi cambiamenti. Primo, l’esoscheletro stesso è stato modificato. La cornice attorno al tacco della Nike Air Huarache Drift è leggermente meno sporgente rispetto alla versione originale della scarpa. Nell’Air Huarache Utility, ancora meno, anche se l’aspetto generale di quel modello è più duro rispetto alle altre versioni. Un’altra differenza si può trovare nell’altezza. C’è la Nike Huarache Edge, una versione a punta bassa con il tallone in materiale morbido. C’è anche la Huarache Gripp, una scarpa da tennis alta che sembra uno scarpone da neve. Completamente diverso da quasi tutti i modelli è il Gladiator. Questo modello è inconfondibilmente un Huarache ma ha un design aperto, come un sandalo. Poi c’è la versione futuristica, la Nike Adapt Huarache. Questo modello ha il look tipico delle Nike Huarache ma con la tecnologia ipermoderna Adapt di allacciatura automatica. Come forse saprai, tutte le più popolari scarpe da ginnastica Nike si evolvono così tanto che alla fine compaiono dei modelli esclusivi. Un’edizione speciale della Huarache è il Mowabb. Si ispira alla linea di abbigliamento outdoor ACG. A questa versione della Huarache sono stati dati gli stessi colori e gli stessi modelli riconoscibili. A seguire i modelli più noti della collezione.

    Air Huarache Ultra

    La Nike non sarebbe la marca che è oggi senza innovare costantemente e spingere ogni nuovo modello oltre il limite, assicurandosi che gli atleti possano eccellere e aprendo la strada allo sport e alla moda del futuro. Con la Huarache, Nike ha fatto tutto questo. Con la Nike Huarache Ultra ha snellito il modello, come spesso fa con le sue scarpe da ginnastica. L’obiettivo era quello di rendere la scarpa meno pesante, eliminando tutto ciò che non era necessario al 100%. La cornice dell’esoscheletro intorno al tallone è stata snellita, i pannelli di pelle sulla tomaia sono stati sostituiti da una rete. Inoltre, la suola morbida è stata progettata per rendere la scarpa meno pesante. Il tutto ha portato a un peso inferiore che ottiene le massime prestazioni. Una cosa che non è stata rimossa è stato il materiale neoprene. Alla calzatura è stata data una maggiore lunghezza e una piccola riprogettazione, con una linguetta a strappo sul retro della scarpa che avvolge le caviglie. Anche in questo sottomodello leggero, la Nike ha realizzato delle varianti per uomo e donna. All’Air Huarache Ultra Breathe, di colore viola, è stato dato un diverso tipo di mesh leggermente più ruvida, che permette alla scarpa una traspirazione più facilmente, rendendola perfetta per l’estate. Un altro sottomodello, la Nike Air Huarache Ultra SE, contiene tutte le edizioni speciali della Ultra. Oltre ai colori kaki e bordeaux, Triple Black Triple White, la Nike Air Huarache Ultra ha avuto altre incredibili combinazioni di colori, stampe e modelli rari. E, che tu ci creda o no, l’Ultra ha avuto un modello gemello.

    Air Huarache Run Ultra

    Esaminiamo le differenze tra la Nike Huarache Ultra e il suo modello gemello, la Nike Huarache Run Ultra. Il modo migliore per distinguere questi due modelli di scarpe da ginnastica è il peso. L’Air Huarache Ultra è più leggera dell’originale e l’Air Huarache Run Ultra è ancora più leggera. Tutto questo grazie al telaio snello dell’esoscheletro che culla la parte posteriore del piede. Altre differenze si trovano nella calza di neoprene. Anche la Nike Air Huarache Run Ultra è solo un po’ più alta, ma sembra aderire più strettamente al piede. Adesso analizziamo il telaio del tallone. La Nike ha inserito una tecnologia più vecchia, collegandosi alle radici della scarpa da ginnastica sotto forma di Flywire. Ad alcuni dei modelli Run Ultra è stata data questa tecnologia di cullamento del piede per fornire la stabilità necessaria avendo comunque un aspetto particolarmente attraente in turchese, arancio o il tradizionale beige. Accanto ad altri colori di grande impatto come il giallo, troverai anche il più tradizionale bianco e nero. Alcune edizioni speciali piuttosto alla moda sono state realizzate utilizzando queste tonalità. L’Air Huarache Run Ultra SE in nero con dettagli in rosso brillante, per esempio, vale sicuramente la pena di dare un’occhiata. La gamma di sottomodelli dell’Air Huarache è piuttosto impressionante, varia non solo nel colore e nella stampa, ma anche nel design. La Nike ha sostituito gran parte del design originale del 1991 con nuove idee, e questa audace mossa è stata premiata. La Huarache ha un’enorme base di fan e una volta era addirittura il bestseller internazionale della Nike.

    Classifica le Nike Huarache
    (1)

    Choose your country

    Europe

    Americas

    Asia Pacific